Rivestimenti con Fluoropolimeri

E' universalmente riconosciuta la capacità dei rivestimenti di teflon PTFE - FEP - PFA, di creare superfici antiaderenti dotate di bassi coefficenti di frizione, di ottima resistenza ad agenti chimici e corrosivi ed alle alte temperature,  di possedere  un buon potere isolante e da una bassa vulnerabilità agli urti, per questo impiegati in diversi settori produttivi:

ALIMENTARE - FARMACEUTICO

Considerata la più completa atossicità di alcuni rivestimenti con fluoropolimeri risultano particolarmente adatti per svariati impieghi nell'industria alimntare e farmaceutica.
Infatti, per le loro notevoli proprietà di aniaderenza dotati di notevoli proprietà di antiaderenza, garantiscono, la massima igiene impedendo ai residui di lavorazione di aderire alle superfici evitando così frequenti fermate agli impianti per consentirne la  pulizia.

PAKAGING - NONWOVENS

L'abrasione della polvere che aderisce alle guide, l'adesione di colle e di residui di prodotti alle apparecchiature di produzione quali i tamburi aspiranti sono problemi risolvibili con i rivestimenti in teflon, i permettono di prolungare la durata dei componenti soggetti ad usura, di aumentare le caratteristiche di scorrevolezza incrementando la velocità di produzione ed allungando notevolmente gli intervalli di pulizia.

TESSILE

Con il trattamento di teflonatura  si conferisce ai manufatti un grande potere antiaderente che migliora lo scorrimento dei tessuti nelle varie fasi di lavorazione e che riduce drasticamente i tempi di pulizia ed i relativi fermo impianto conferendo inoltre una buona resistenza ad agenti chimici e corrosivi.

 

Letto 14693 volte
Riporti

La nostra società opera offrendo un " SE

Leggi tutto »
Supercoating

SUPERTEF 601: CERAMICA TEFLONSUPERTEF 60

Leggi tutto »